Reem Acra : il glamour prezioso di Tiffany per la collezione Spring 2018 di abiti da sposa

La scorsa notte, Reem Acra ha dato inizio alla bridal week di New York in maniera “brillante”: ha mostrato la sua nuova collezioneSpring 2018 presso la famosa gioielleria Tiffany & Co. sulla Fifth Avenue: i nuovi vestiti da sposa, infatti, sono ispirati all’eredità iconica del gioielliere.

Inutile dire che le spose erano semplicemente scintillanti. Negli ultimi mesi, la designer della maison ha lavorato nello studio di Tiffany & Co., disegnando modelli ispirati alle gemme preziose: un abito ha attirato l’attenzione grazie ai toni di morganite e kunzite, un altro è arricchito di bracciali e cinture di cristallo d’epoca, mentre un’altra sontuosa creazione in pizzo è stato cucita a mano con 5.500 cristalli Swarovski (sono state necessarie ben 2.800 ore di lavoro).

La ventennale esperienza della maison nella moda bridal ha consentito a Reem Acra di creare una collezione fantasiosa di abiti da sposa, sottolineando il loro segno distintivo di fascino e femminilità, in un trionfo di ricami intricati.

Ampi, scivolati, caratteristici, i nuovi modelli giocano con un glamour romantico e senza tempo, evolvendo la collezione dalle sfumature eburnee della tradizione ad evanescenti nuance di tessuti pregiati, magari in delicato celeste solcato di ricchi motivi dorati oppure dilettandosi un must have come il black and white, new entry, nuovamente, per le collezioni 2018.

E proprio il nero ha un ruolo motore fondamentale: in effetti, la sfilata di Reem Acra ha colpito all’inizio per la passerella di abiti neri e brillanti dal mood alla Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany”; la stilista Acra, in merito, ha detto “…Quindi tutto è iniziato con questi….”.

Gli abiti neri, tutti fantastici, e con variazioni di perline fioriscono intorno al corpetto, alle spalle, alla scollatura e ai polsi, mantenendo lo spirito del design classico senza, però, rimanere bloccati nel passato: adatti a qualsiasi gala, qualsiasi ricevimento, qualsiasi epoca.

Allo stesso modo, tra ballgown e tagli a colonna a dominare la scena, si è assistita ad un’opulenza stilistica mai eccessiva, ma piuttosto elegante e ricercata, in un crescendo di ricami e lavorazioni si splendida fattura.

Per la collezione Reem acra 2018, si può dire, attraverso le parole della stilista, che la sposa del prossimo anno: “È una donna che è sexy e potente….Oggi celebriamo il glamour di una donna…”.

Vuoi chiederci qualcosa sugli abiti o desideri trovare l'atelier più vicino a te? Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *