Monique Lhuillier : il lato sensuale di un abito da sposa nella collezione bridal 2016

Quando le noti delicate della fiaba “Alice nel paese delle meraviglie” assumono toni scuri e seducenti, nasce la nuova collezione di abiti da sposa 2016 firmati Monique Lhuillier.

L’atelier ha sempre dimostrato un’ispirazione classica, romantica ed elegante, ma, per l’anno venturo, ha deciso di aggiungere un importante tocco di seduzione: insomma, cerca di dare atto anche alla parte più sensualmente oscura di una sposa.

Ecco, quindi, che vestiti da sposa dall’intramontabile stile principesco (perché non essere anche la Regina di Cuori?) si avvicendano a modelli raffinatamente stuzzicanti, in cui si contemplano dettagli dal fascino audace, ma senza ma superare i limiti.

In una sorta di corda del desiderio tesa al massimo, si ammirano trasparenze maliziose, che giocano accattivanti con scollature ammiccanti, non solo del decollete, in quanto piacevoli indizi lasciano schiene squisitamente scoperte o velate, talvolta impieganto una ricca ed invitante lavorazione tattoo.

La collezione 2016 è, comunque, assai sofisticata e leggiadra, e, sebbene questo accento passionale, non schernisce il suo stile romantico, per un risultato che esprime tutta la dolcezza e l’amore del giorno più bello.

A questo proposito, tessuti leggeri ed impalpabili si dispiegano a fornire silhoutte levigate, in un trionfo di delicatissimi chiffon e tulle, su cui spiccano scintillanti applicazioni di perle, pietre e cristalli oppure deliziosi ricami di pizzi preziosi.

E non solo in bianco, visto il dipanarsi di intriganti soluzioni dalle tenui tonalità avorio e pastello, soprattutto in rosa e celeste.

La finezza e l’empatia della lavorazione sviluppano abiti da sposa dallo stile intramontabile, rimanendo fedele alla poesia di un momento così importante, ma sottolineando un fil rouge moderno e glamour, che li rende speciali sotto ogni punto di vista.

Monique Lhuillier 2016 è una collezione che interpreta le mille sfaccettature di una sposa, partendo da un’allure angelica e finendo in un peccaminoso mood sfrontato da bad girl, ma sempre rispettando tutti i canoni di eleganza, classe e buon gusto: in fin dei conti, è la ricerca della tana del Bianconiglio…

 

Vuoi chiederci qualcosa sugli abiti o desideri trovare l'atelier più vicino a te? Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *