Asya Kozina : gli abiti da sposa in carta ispirati alla Mongolia

L’artista russa Asya Kozina ha presentato un’originale idea per quanto riguarda gli abiti da sposa, non solo per il tema ma anche per il materiale impiegato: la carta.

Un elemento, per lei, versatile ed imprescendibile, stavolta abbinato ad un design folkloristico d’effetto: Asya, infatti, ha ammirato e studiato fotografie della sposa tradizionale della Mongolia.

Un tesoro di ricordi in color seppia che l’ha ispirata a creare una curiosa linea di abiti da sposa, dalle forme delicate ed intricate contemporaneamente, tutto su fogli di carta.

Un materiale dal grande potenziale che dà vita ad una collezione unica, in cui viene omaggiata la tradizione di un costume nazionale in tutti le sue sfaccettature, ma senza intercorrere nei colori, lasciando al candido bianco il ruolo tra protagonista.

La stessa artista, poi, ha confessato divertenti impedimenti nella realizzazione degli abiti da sposa: uno su tutti era la difficoltà delle modelle di sedersi, con il conseguente aspetto sgualcito della carta….

E, purtroppo, quest’ultima non si poteva riparare e si doveva ricominciare da capo; ma tra piccoli intoppi ed un risultato finale entusiasta, Asya Kozina ha creato una piccola gemma di carta nel panorama bridal, sottoscrivendo il suo rispetto per la cultura tradizionale mongola.

Vuoi chiederci qualcosa sugli abiti o desideri trovare l'atelier più vicino a te? Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *