Antonio Riva : abiti da sposa tra classico e minimal per la collezione 2015

L’anteprima si è avuta con il matrimonio di Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi: la bella sposa, infatti, sfoggiava una creazione nuziale della collezione 2015 firmata Antonio Riva.

Gli abiti da sposa per l’anno venturo ricalcano l’eterea consistenza già ammirata al matrimonio vip, mentre l’intera linea di appropria di modelli dalla forme varie ed eleganti, quasi a rivaleggiare un susseguirsi artistico-scultureo rivisitato secondo la moda bridal e canoni più odierni.

In effetti, il designer Antonio Riva si è laureato in architettura e questa sua ideale forma mentis ha dato vita non più solo ad abiti da sposa, ma a vere e proprie sculture di tessuto.

Le silhouette in essere, infatti, sono eterogenee, mentre di dilettano tra lungo e corto, morbido e strutturato, scivolato e voluttuoso, oltre ad intendere le nuances intraprese come una romantica armonia.

Bagliori eburnei si stagliano nella scelta del bianco e delle sue declinate sfumature, ma non solo: a loro si affiancano tenere cromie di rosa, perfette per sottolineare la raffinata distesa di figure che ogni modello nuziale sottende.

Ecco, allora, la dolce avvenenza di ball gown ampi e leggiadri, ideali per una sposa moderna che si sente principessa del suo futuro.

Ancora, linee fluide scorrono lungo le forma femminile, sia per un’opzione più morbida e diritta sia per incarnare una seducente carezza: dai capi a colonna ai tagli a sirena, la magia di un romanticismo sempre più contemporaneo trova conferma anche in vestiti in corto, meravigliosamente bilanciati tra freschezza e bon ton.

Antonio Riva sigla l’abile presenza sartoriale di ogni dettaglio, ricamo ed applicazione floreale; una lavorazione certosina che sviluppa uno stile classico e galante mescolato a soluzioni più attuali.

Ad esempio, l’impiego dei tessuti, per cui, da una parte si ammira l’intramontabile seduzione del pizzo, dello chiffon etc. e dall’altra ci si bea della lucente e serica parvenza del mikado di seta.

Tutto questo è un ribadire l’intraprendenza della collezione 2015, la quale gioca con la tradizione ma allunga decisamente l’occhio verso una visione più minimalista ed essenziale, carica di classe ed effetto, come la ricerca di estrosi drappeggi, lussuose volute, maestose code ed accattivanti sovrapposizioni di tessuto fanno intendere.

Gli stessi accessori bridal reputano lo stile minimal chic più adatto alla loro espressione, tanto che lo stesso velo viene sostituito da acconciature ed alternative hair styling molto più originali ed estrose, come i cerchietti di piume o cappellini ad hoc.

Antonio Riva realizza una collezione 2015 incisiva sia nei volumi sia nei particolari, facendo ruotare il tutto attorno ad un’atmosfera sofisticata e romantica nella sua accezione più contemporanea.

Vuoi chiederci qualcosa sugli abiti o desideri trovare l'atelier più vicino a te? Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *