Gli abiti da sposa da indossare quando non si è molto alte

Da sempre il detto “altezza mezza bellezza” descrive come una figura alta e slanciata possa indossare alla perfezione tutti gli abiti. Ma se si è una sposa minuta, non molto alta, come trovare l’abito per il matrimonio dei propri sogni?

Dai tempi più antichi vale il consiglio “niente di estremamente voluminoso”: infatti si rischia di trasformarsi in enormi meringhe e ci si dimostra ancora più basse della realtà, proprio perdendosi tra strati e strati di tessuto.

Da evitare assolutamente tutto ciò che è esageratemente maxi, a partire dalle applicazioni, soprattutto volant e balze di chiffon e tulle (se, invece, perle o punti luce sono posizionati sui fianchi, la silhouette sembrerà più sottile); allo stesso tempo anche stole e strascichi enormi non fanno altro che conseguire il risultato contrario.

Gli abiti da sposa A-line od a trapezio sono i più consigliati, dove gonne non troppo vaporose si combinano con scollature a fascia o con sottili bretelline; se poi si ha un fisico piuttosto formoso, si può optare benissimo anche per dei tagli a sirena.

Linee diritte che allungano sono le più adatte in tale contesto (come i modelli a colonna), ma anche gli abiti da principessa come il ballgown sono indicati se provvisti di gonna a corolla, sicuramente meno ampia di una gonna ruota.

Sugli abiti da sposa in stile impero c’è discordanza: molti affermano che stanno bene a tutte le figure, ma se sono troppo ampi per sottolineare i punti giusti, allora è meglio lasciar perdere.

Per riassumere la lunghezza del vestito è tutto, per cui niente tre quarti che rendono la struttura più tozza.

Tra gli accessori, i tacchi sono d’obbligo, anche se non si devono scegliere scarpe dalle altezze vertiginose, altrimenti saranno vesciche a gogo (in caso contrario, sempre delle ballerine a portata di mano). Sebbene molto trendy, i cinturoni non sono atti allo scopo e spezzano troppo la silhouette.

Le acconciature alte e raccolte, come uno chignon, allungano i tratti del viso, tanto da donare l’impressione di centimetri in più all’aspetto. Anche il bouquet può aiutare un’altezza non troppo elevata, evitando fiori a cascata in favore di quelli più piccoli in una media dimensione del mazzo.

Questi “espedienti” magari possono diminuire un disagio fisico, ma poiché è il giorno più bello, non sarebbe meglio indossare l’abito da sposa dei propri sogni infischiandosi di tutto?

Vuoi chiederci qualcosa sugli abiti o desideri trovare l'atelier più vicino a te? Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *